“Niente è impossibile, niente ci è dovuto”

 

 Incontro con Riccardo Taverna  

 Monteore - 13 Aprile 2016 

Brevemente la storia di Riccardo

Dopo una vita trascorsa  in modo normale, Riccardo, a 23 anni  viene colpito da una malattia neurologica degenerativa grave, la CIDP.  Anni  dopo viene anche colpito dal Parkinson e da un infarto.

Fortunatamente  Riccardo è dotato di tenacia, forza e senso dell'umorismo che lo aiutano ad affrontare la sua difficile malattia. Non ha mai smesso di lottare per mantenere la sua indipendenza, sperimentando su se stesso cure  inedite e riuscendo a realizzarsi sul lavoro e ad avere una vita piena. Nel  2015 esce il suo primo libro autobiografico dal titolo  “Tutte le fortune” (badavo ai badanti) , una storia di resilienza, amore  e amicizia.

Durante il Monteore nel nostro Istituto ha raccontato la sua vita, soffermandosi soprattutto su alcuni momenti di difficoltà e sul modo in cui tali difficoltà possono essere superate. Per avvalorare il messaggio i ragazzi sono stati invitati a sperimentare nella pratica situazioni di privazione e a cercare la possibile soluzione. Un incontro non facile ma pieno di vita e ricco di scoperte: “La vita è bellissima anche se sei sulla sedia a rotelle. Niente è impossibile, niente è dovuto”

Potete saperne di più leggendo il suo libro o andando sul suo blog https://badavoaibadanti.org/

Ecco il video realizzato durante l’incontro:  

https://www.youtube.com/watch?v=QO6_CLVtFuk