Scaruffi Levi Tricolore

Video

"Vivere una Delizia" Spettacolo Reggia di Rivalta 29 aprile 2017

29 aprile 2017

Sabato 29 aprile 2017, evento finale del progetto "Vivere una delizia: festa barocca alla corte della Reggia di Rivalta", tra i vincitori della VI edizione del concorso regionale "Io amo i Beni Culturali". Si inizia con la "Passeggiata estense", lungo l'antico percorso di collegamento tra la reggia e il centro città, animata dalla classe 4H. Quindi la performance di danza con i ragazzi della 4G, coreografia di Arturo Cannistrà (Fondazione Nazionale della Danza) e di musica, con gli studenti della classe di ottoni del m° Marco Fiorini (Istituto Musicale "Peri-Merulo" di Reggio Emilia).

  Visualizza il video

 


IO AMO I BENI CULTURALI 2017

29 aprile 2017

“Vivere una Delizia” La Reggia di Rivalta rivive l’incanto del suo giardino e del Barocco Sabato 29 aprile 2017 Le classi 4^G e 4^H dell’IT “Scaruffi-Levi-Tricolore” e l’Archivio-Mediateca della Fondazione dei Teatri di RE tra i vincitori della VI ed. del bando reg. “Io amo i Beni Culturali” vi invitano a partecipare a: ORE 9:00 Passeggiata estense: partenza da fontane di v.le Umberto I attraverso parco delle Caprette, animata dal gruppo teatrale scolastico, in collaborazione con MaMiMò e i musici della Contrada della Corte. ORE 11:00 parco Reggia di Rivalta: performance di danza con coreografie di Arturo Cannistrà (Fondazione Nazionale Danza) e musica con studenti dell’ISSM “Peri-Merulo” di RE (classe ottoni m° Marco Fiorini)

  Visualizza il video

 


ESPERIENZA DI LAVORO ALL'ESTERO

aprile 2016

Alcuni studenti dell'Istituto "Scaruffi-Levi-Tricolore" parlano della propria esperienza di lavoro all'estero.

  Visualizza il video

 


GEMELLAGGIO REGGIO EMILIA - DIGIONE

aprile 2016

Dal 3 al 9 aprile 2016 12 studenti, 9 del plesso di Rivalta coordinati dalla prof. Bigi Luisa e 3 della sede centrale, accompagnati dalle insegnanti Motti Noemi e Pioli Puny, sono stati ospiti del Liceo Les Arcades e delle famiglie di accoglienza; allo stesso modo i nostri studenti dal 15 al 19 novembre hanno accolto gli amici francesi a scuola e nelle loro famiglie.

  Visualizza il video

 


ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO

aprile 2016

Alcuni studenti dell'Istituto "Scaruffi-Levi-Tricolore" parlano della propria esperienza di Alternanza Scuola/Lavoro

  Visualizza il video

 


"Niente è impossibile, niente ci è dovuto"

13 aprile 2016

Monteore Scaruffi Levi Tricolore Riccardo Taverna presenta "Tutte le Fortune" 13/04/2016

  Visualizza il video

 


Ciao Arianna

18 aprile 2015

  Visualizza il video


Nonno Bit & Nonna Byte 2013

15 luglio 2013

Progetto promosso da Leva Giovani del comune di Reggio Emilia denominato "Nonno Bit & Nonna Byte". I ragazzi dello Scaruffi danno lezioni sull'uso del computer ad adulti, anziani e stranieri

  Visualizza il video

 


La tua idea d'impresa 2013

28 aprile 2013

Air Maintenances  4C Mercurio - Scaruffi-Levi Tricolore - Reggio Emilia

Visualizza il video

 


Progetto "Prevenzione Fumo"

15 marzo 2013

Visualizza il video

 


In Ricordo di Vando

10 gennaio 2013

A 3 anni dalla scomparsa del Prof. Vando Morini, un ricordo dei momenti trascorsi insieme. Per sempre nei cuori delle persone che lo hanno conosciuto ed amato.

Visualizza il video

 


Inaugurazione Palestra di Rivalta (RE)

1 Dicembre 2012

Inaugurata la Palestra di Rivalta che sarà sede, a partire dal 3 Dicembre 2012, delle lezioni di Educazione Fisica dell'Istituto Superiore ITAS "Città del Tricolore" di Rivalta.

  Visualizza il video

 


Video conferenza con la scrittrice irlandese Ms Catherine Dunne

30 novembre 2012

Venerdi 30 novembre 2012, le classi 4° e 5 C Erica dell'ITAS Città del Tricolore, ITC Scaruffi-Levi --ITAS Città del Tricolore, hanno avuto l'opportunità e l'onore di incontrare in video conferenza la famosa scrittrice irlandese Catherine Dunne autrice di molti libri di successo, per citarne alcuni: La metà di niente, Tutto per amore, Donna alla finestra, Se stasera siamo qui, L'amore o quasi, Una vita diversa, Il viaggio verso casa, Quel che ora sappiamo, uscito all'inizio di novembre 2012. La signora Dunne si è mostrata molto disponibile ed ha risposto in modo esauriente alle molte domande poste dai ragazzi sui alcuni dei libri da lei scritti. Gli allievi nonostante che la conversazione si sia svolta in lingua inglese, sono intervenuti numerosi ed hanno portato avanti un dibattito che si è rivelato di grande utilità per un migliore comprensione dei testi letti. La Signora Dunne si è complimentata per gli interventi e il buon livello di inglese raggiunto dagli studenti. Si spera di poter ripetere tale esperienza anche l'anno prossimo. L'incontro è stato organizzato dalla Prof.ssa Patrizia Angelino.

  Visualizza il video


Romolo Valli: un Gattopardo Reggiano

20 marzo 2012

Il giorno 13 marzo 2012 alle ore 9.30 si è riunita la Commissione giudicatrice del bando in oggetto indetto dalla Provincia di Reggio Emilia e ISTORECO per esaminare e valutare i progetti pervenuti. La Commissione risulta composta da: 1. Dott. Alberto Ferraboschi (Provincia di Reggio Emilia) 2. Dott.ssa Alessandra Fontanesi (ISTORECO) 3. Dott.ssa Morena Vannini (Istituto "Cervi") 4. Dott.ssa Beatrice Borghi (Università di Bologna) La Commissione, dopo aver richiamato i criteri stabiliti all'art. 5 del bando, prende atto che entro la data prestabilita del 28 febbraio 2012 sono pervenuti i seguenti 2 progetti: A) Romolo Valli: un gattopardo reggiano elaborato dalla classe 3^ B Erica dell'Istituto "Città del Tricolore" di Reggio Emilia (referente prof.ssa Silvana Aleotti); B) Uomini-libri Uomini liberi elaborato dalla classe 1^ C Indirizzo di Scienze Applicate del Liceo Moro di Reggio Emilia (referente prof.ssa Brunetta Partisotti); La Commissione, dopo un attento ed accurato esame dei due progetti, formula le seguenti valutazioni: A) Progetto "Romolo Valli: un gattopardo reggiano" Il progetto si compone di un elaborato scritto di 10 cartelle e un prodotto multimediale (video su supporto DVD di durata di 14 minuti) dedicato alla vicenda biografica del reggiano Romolo Valli. 1. Coerenza con le finalità del bando I riferimenti ai temi del processo unitario risultano limitati, mentre appare sufficiente il richiamo al contesto reggiano e al contributo fornito da Valli, attraverso la sua attività di artista ed intellettuale, alla crescita culturale ed artistica italiana. 2. Originalità del tema Il progetto si caratterizza per una notevole originalità anche in relazione alla capacità di valorizzare una figura di notevole rilievo artistico-letterario a livello nazionale e cionostante ancora poco studiata nel contesto locale. Il percorso didattico attraverso lo sviluppo del rapporto tra luogo e protagonista risulta efficace. 3. Grado di approfondimento del tema Il tema è stato approfondito in modo soddisfacente attraverso letture di testi, quotidiani, reperimento di fonti archivistiche e realizzazione di interviste. 4. Interdisciplinarietà Il livello di interdisciplinarietà è più che buono in quanto sono stati messi in relazione e toccati temi afferenti la letteratura italiana e la storia contemporanea (con particolare riguardo aspetti inerenti la storia sociale, quella del teatro e del cinema) nonché una sperimentazione di tecniche di carattere multimediale. 5. Collaborazioni con soggetti esterni La ricerca ha comportato in particolare forme di coinvolgimento con la Biblioteca "Panizzi" e l'Archivio del Teatro "Valli" di Reggio Emilia. Giudizio finale: Il progetto presenta una soddisfacente coerenza con le finalità del bando e una elevata originalità; più che buoni risultano essere l'approfondimento del tema, il livello di interdisciplinarietà e le forme di collaborazione con i soggetti esterni. Pertanto, nel complesso il progetto risulta di livello più che buono. La Commissione, dopo aver effettuata la valutazione comparativa dei due progetti, dichiara il progetto: "Romolo Valli: un gattopardo reggiano" presentato dalla classe 3^ B ERICA dell'Istituto "Città del Tricolore" di Reggio Emilia vincitore del concorso "150 volti. Protagonisti ed eredi dell'Unità a Reggio Emilia".

Visualizza il video


 

 

 

Trasparenza, valutazione e merito

Dal menu contestuale a destra è possibile raggiungere tutte le pagine richieste dal decreto legislativo 150/2009.

Le istituzioni scolastiche non hanno ricevuto, al momento, precise indicazioni di comportamento in merito al Programma triennale per la trasparenza e l’integrità ed il relativo stato di attuazione.

La trasparenza amministrativa consiste, nella sua accezione più ampia, nell’assicurare la massima circolazione possibile delle informazioni sia all’interno del sistema amministrativo, sia fra questo ultimo ed il mondo esterno.

La trasparenza è intesa come accessibilità totale, anche attraverso lo strumento della pubblicazione sui siti istituzionali delle amministrazioni pubbliche, delle informazioni concernenti ogni aspetto dell’organizzazione, degli indicatori relativi agli andamenti gestionali e all’utilizzo delle risorse per il perseguimento delle funzioni istituzionali, dei risultati dell’attività di misurazione e valutazione svolta dagli organi competenti, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo del rispetto dei principi di buon andamento e imparzialità. Essa costituisce livello essenziale delle prestazioni erogate dalle amministrazioni pubbliche.

Tratto dal sito: Governo Informa

Programma triennale per la trasparenza e l’integrità ed il relativo stato di attuazione

Per stendere il programma triennale occcorre fare riferimento a:

Decertificazione

Semplificazione – Decertificazione

Al fine di favorire la corretta applicazione della più recente disciplina in materia di semplificazione e la completa decertificazione nei rapporti tra P.A. e cittadini, si ritiene utile fornire in questo apposito spazio una panoramica della normativa vigente in materia, corredata da direttive, circolari, e nota esplicative del Ministero per la P.A. e la semplificazione e del MIUR.

Per eventuali approfondimenti, indicazioni operative e aggiornamenti è comunque possibile consultare il sito del dipartimento della Funzione Pubblica al link dedicato

Fonte: Sito USR Lombardia